giganti

Il gigantismo è una condizione clinica caratterizzata da un eccessivo accrescimento somatico delle strutture anatomiche del corpo. È chiamata anche macrosomia. E’ causato da un’eccessiva esposizione dell’organismo all’ormone somatotropo, noto come ormone della crescita, che si verifica durante l’età pre-puberale. Un malato di gigantismo nell’età adulta può raggiungere anche altezze comprese tra i 240–270 cm, mantenendo però corrette le proporzioni corporee, a differenza dell’acromegalia, in cui l’ipersecrezione dell’ormone della crescita inizia dopo l’età pubertale, e le proporzioni non sono più rispettate.

image

Pantagruel (il cui nome vuol dire “tutto al contrario”) è figlio del gigante Gargantua e di Badebec, che muore nel partorirlo. Il gigante si distingue per una forza immensa superata solo dal suo appetito.

Pantagruele illustrato da Gustave Doré

Edouard Beaupré (9 gennaio 1881 - 3 luglio 1904) è stato un Freak Show, stella nel circo Barnum e Bailey. Alla nascita e per i primi tre anni della sua vita la sua crescita fu relativamente normale.  Tuttavia, il tasso di crescita di Edouard aumentò poi notevolmente, a 17 anni la sua altezza era di 2.16 metri.  Nel 1902 Edouard  era alto 2,50 metri e pesava oltre 180 chilogrammi. Nel suo certificato di morte viene segnata un’altezza di 2.51 m. Morì di tubercolosi a 23 anni

Edouard Beaupré (9 gennaio 1881 - 3 luglio 1904) è stato un Freak Show, stella nel circo Barnum e Bailey. Alla nascita e per i primi tre anni della sua vita la sua crescita fu relativamente normale. Tuttavia, il tasso di crescita di Edouard aumentò poi notevolmente, a 17 anni la sua altezza era di 2.16 metri. Nel 1902 Edouard  era alto 2,50 metri e pesava oltre 180 chilogrammi. Nel suo certificato di morte viene segnata un’altezza di 2.51 m. Morì di tubercolosi a 23 anni

The Giant Amazon Queen, 1882
grande dal latino grandis. In genere, che supera la misura ordinaria, in senso proprio o figurato, si contrappone quindi a giusto, ordinario, e più direttamente a piccolo.

The Giant Amazon Queen, 1882

grande dal latino grandis. In genere, che supera la misura ordinaria, in senso proprio o figurato, si contrappone quindi a giusto, ordinario, e più direttamente a piccolo.

Photographer seated on top of car photographing tall man in top hat (1929)

Photographer seated on top of car photographing tall man in top hat (1929)

Franz Winkelmeier, the giant from Lengau
Franz Winkelmeier (Lengau, 27 aprile 1860 – Lengau, 24 agosto 1887) è stato l’uomo più alto del mondo nel tempo che viveva e uno dei più alti esseri umani della storia. Winkelmeier fino all’età di 14 anni era un ragazzo normale. La sua altezza era probabilmente 2,58 m.

Franz Winkelmeier, the giant from Lengau

Franz Winkelmeier (Lengau, 27 aprile 1860 – Lengau, 24 agosto 1887) è stato l’uomo più alto del mondo nel tempo che viveva e uno dei più alti esseri umani della storia. Winkelmeier fino all’età di 14 anni era un ragazzo normale. La sua altezza era probabilmente 2,58 m.

Chang il gigante cinese (1870)

Chang il gigante cinese (1870)

Robert Pershing Wadlow
Conosciuto anche come “The Gentle Giant” è nato ad Alton, nell’Illinois (USA); a 9 anni riusciva a sorreggere il padre e a portarlo al piano superiore, mentre a soli 13 anni era alto 224 cm. Nel 1936, a 18 anni, risultava alto 254 cm e pesava 177 kg. Nella sua ultima misurazione, il 27 giugno 1940, all’età di 22 anni, misurava 272 cm, pesava 220 kg e portava le scarpe n° 76. Nel 1939, quando aveva 21 anni, ne pesava 223. Le sue mani erano lunghe 32,4 cm e i suoi piedi 47 cm.

Robert Pershing Wadlow

Conosciuto anche come “The Gentle Giant” è nato ad Alton, nell’Illinois (USA); a 9 anni riusciva a sorreggere il padre e a portarlo al piano superiore, mentre a soli 13 anni era alto 224 cm. Nel 1936, a 18 anni, risultava alto 254 cm e pesava 177 kg. Nella sua ultima misurazione, il 27 giugno 1940, all’età di 22 anni, misurava 272 cm, pesava 220 kg e portava le scarpe n° 76. Nel 1939, quando aveva 21 anni, ne pesava 223. Le sue mani erano lunghe 32,4 cm e i suoi piedi 47 cm.

Diane Arbus (14 marzo 1923 / 26 luglio 1971)

Diane Arbus (14 marzo 1923 / 26 luglio 1971)

Giant man and dwarfs at White House, Washington / Harris & Ewing, photographer / 1922


Il superuomo è un ideale prematuro, che presuppone l’uomo.

Karl Kraus,  Detti e contraddetti, 1909

Giant man and dwarfs at White House, Washington / Harris & Ewing, photographer / 1922

Il superuomo è un ideale prematuro, che presuppone l’uomo.

Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909